Mastoplastica riduttiva

/Mastoplastica riduttiva
Mastoplastica riduttiva 2018-04-24T13:24:46+00:00

Consulenza online

Autorizzo tratt. dati informativa privacy

Ridurre il seno con la chirurgia estetica

In alcuni casi un seno troppo grande e pesante può causare dei problemi funzionali o pregiudicare anche la vita di tutti i giorni. Oltre al disagio psicologico, un seno sproporzionato provoca mal di schiena, incurvamento della colonna vertebrale, solchi nelle spalle dovuti alle spalline del reggiseno, macerazione della cute nella piega sottomammaria. Quindi oltre alla finalità estetica l’intervento di mastoplastica riduttiva, in molte situazioni ha uno scopo funzionale riducendo il volume del seno causato sia da una ipertrofia adiposa (eccessivo tessuto adiposo)che da una ipertrofia ghiandolare.

La candidata paziente alla mastoplastica riduttiva

La riduzione del volume mammario è l’intervento ideale per le donne che sentono un forte disagio funzionale ed estetico e avere un seno troppo abbondante può causare problemi come:

  • Postura non corretta e di conseguenza forti dolori alla schiena
  • Avere difficoltà nei movimenti delle braccia
  • Avere problemi anche nei movimenti più comuni o semplicemente nel dormire

Se si tratta di un seno già grande in giovane età, si può ridurre il volume del seno tramite la tecnica di liposuzione mammaria favorita dall’elasticità cutanea. La riduzione del volume mammario può essere realizzata ad ogni età. Bisogna tener presente che l’intervento preclude un eventuale futuro allattamento.

L’intervento di mastoplastica riduttiva

L’intervento di mastoplastica riduttiva, viene eseguito in regime di Day Surgery in anestesia locale con sedazione profonda. Ci sono varie tecniche per eseguire l’intervento, sarà il chirurgo estetico a decidere quale adottare in base alla tipologia di seno presentata, perché difatti lo stesso tipo di intervento non può essere eseguito su qualsiasi tipo di seno. Le incisioni vengono fatte inizialmente intorno al capezzolo (cicatrici periareolari) e di seguito verticalmente verso il solco sottomammario, quindi orizzontalmente sulla piega mammaria. In questo modo il chirurgo procede con il riposizionamento del capezzolo, l’escissione delle parti ghiandolari, cutaneein eccesso e adipose per poi concludere l’intervento praticando le opportune suture per piani. Terminano l’intervento l’applicazione del drenaggio e il bendaggio. E’ certo che ogni tipologia di intervento, avrà degli effetti estetici differenti, anche a livello di cicatrici residue. I punti di sutura vengono levati dopo circa 8-10 giorni e durante questo periodo è importante riposare  e limitare al massimo qualsiasi sforzo o attività fisica.

La mastoplastica riduttiva porta non solo ad una riduzione del volume del seno, ma anche ad un rimodellamento dello stesso. Come tutti gli interventi di chirurgia estetica, la mastoplastica riduttiva dev’essere valutata insieme al chirurgo durante la visita pre-operatoria, in quanto ciascun caso è diverso dall’altro e il risultato finale della riduzione dei seni cambia a seconda di diverse caratteristiche fisiche della paziente quali: dimensioni e volume dei seni da ridurre, condizioni generali di salute della paziente e grado di lassità del seno; in alcuni casi infatti viene effettuato anche un un intervento di mastopessi.

Durata dei risultati dell’intervento di mastoplastica riduttiva:

Il risultato della mastoplastica riduttiva ha un effetto duraturo, ovviamente però, i seni negli anni, saranno sempre soggetti ad un abbassamento naturale, causato dall’età e dalla forza di gravità.

Ginecomastia: Riduzione del seno maschile

A volte il seno nell’uomo subisce uno sviluppo anomalo che comporta la crescita della ghiandola mammaria (normalmente atrofizzata). Questa condizione è conosciuta come ginecomastia e richiede necessariamente una diagnosi esaustiva per escludere patologie anche gravi che possano essere la causa del problema. Una volta escluse cause patologiche, la ginecomastia va gestita come un’inestetismo e quindi potrà essere corretto con un intervento di chirurgia estetica.